Aprire la macchina con il cellulare

Ecco un piccolo trucchetto su come usare un cellulare per aprire la propria macchina.

Supponiamo che avete chiuso le chiavi dentro l’auto e quelle di scorta sono a casa, ecco che telefonando a qualcuno a casa e dicendogli di premere la chiave di scorta dentro il cellulare indirizzando quindi il segnale di sblocco nel microfono, e naturalmente all’altro capo voi dovrete avvicinare il cellulare all’antenna oppure al sensore che si trova vicino al retrovisore,della vostra auto ecco che l’auto si sblocca…o perlomeno è quanto è scritto su questo blog.

In questo modo si legge che sia possibile aprire la vostra auto, in casi di emergenza anche a migliaia di km di distanza…

Geniale! Non ho provato ma la mia curiosità è forte…

Qualcuno di voi ha provato? e se si con quali risultati?

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Tags: , , , , ,

  1. Stormy’s avatar

    Si tratta di una bufala…

  2. Giovanni’s avatar

    Q8 pienamente è una BUFALA! Questo video ne parla e spiega che non è possibile… http://www.youtube.com/watch?v=12joSKf2fas

  3. bunny’s avatar

    Provato ora e funziona con renault scenic

  4. Stormy’s avatar

    @bunny
    Non ci credo, ma siccome possiedo una scenic pure io, direi che è giunta l’ora di provare direttamente….

  5. tony’s avatar

    Non e’ una bufala –………ho provato e funziona!!!!

  6. Kuro’s avatar

    @tony per favore fai silenzio…oltre che tecnicamente impossibile ho provato 5 secondi fa (tanto per essere coerente con quello che sto dicendo) e non funziona affatto. Per chiunque avesse qualche dubbio: “E’ una cosa fisicamente impossibile, almeno in questo universo”.

  7. luca’s avatar

    ma per favore…. il microfono del cellulare campiona e trasmette i suoni non le onde elettromagnetiche generate da un telecomando!

  8. Stormy’s avatar

    Volevo provare direttamente ma non l’ho fatto, perchè francamente mi pare na cazzata….

Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *