Dedicato al governo

Una cosa che potrebbe risultare molto utile per i politici italiani, sempre ammesso che non ci sputino sopra, o la adoperino per andare in bagno, come farebbe quell’ imbecille di Bossi.
Una iniziativa promossa da Utet, casa editrice torinese, che per il 60 anniversario della Costituzione Italiana, regalerà una copia della Costituzione a chiunque ne faccia richiesta al numero verde 800/224664.
Una ottima occasione per istruire i nostri governanti, e sopratutto i nostri nani, che vorrebbero cambiarla, ma anche ogni singolo cittadino.
Lodevole iniziativa.

Aggiornamento.
Manco a farlo apposta leggo sul blog di Beppe Grillo che il 13 marzo 2006, durante il primo governo del nano, è stato modificato l’art. 283 della Costituzione, che diceva:

‘Chiunque commette un fatto diretto a mutare la costituzione dello Stato, o la forma del Governo, con mezzi non consentiti dall’ordinamento costituzionale dello Stato, è punito con la reclusione non inferiore a dodici anni.’
E’ stato modificato in:
‘Chiunque, con atti violenti, commette un fatto diretto e idoneo a mutare la Costituzione dello Stato o la forma di governo, è punito con la reclusione non inferiore a cinque anni’.”

Questo significa che si può sovvertire corrompendo, e quando un giorno, (perchè prima o poi la giustizia vincerà) qualcuno gli presenterà il conto, non potranno essere condannati, perchè tutto legale.
Qualcuno forse se n’era accorto di questa modifica?
Vuoi che Emilio Fede non ne abbia menzionato nel suo tg di merda?
Qua ci vuole una rivoluzione (non violenta)

colpetto di stato

via booksblog (la prima parte)
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Tags: , , ,

Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.