Parole parole

16:15 “Tre case su quattro saranno agibili in 30 giorni” Lo ha detto il premier Sivio Berlusconi, durante la sua settima visita in Abruzzo. Il premier spiega che “il 57%. Delle case è immediatamente agibile, la popolazione non ci rientra perchè ha paura e preferisce stare in una tenda o in albergo piuttosto che affrontare una situazione che non è finita con la fine delle scosse. Queste case hanno resistito bene e possono resistere ad altre scosse”. “Il 19% delle case – ha aggiunto Berlusconi – saranno rese agibili con un intervento veloce, quindi abbiamo la bella sorpresa che il 76% delle case sono agibili entro 30 giorni.

Repubblica.it

Created by OnePlusYou


[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

  1. Emanuele’s avatar

    Ehehe, ottimo contatore. Comunque vedremo… certo è che non dovendo andarci a dormire lui, è ovvio che possa tirare in alto i numeri. Altrimenti vedresti come sarebbe “tutto inagibile, tutto da ricostruire da zero”! 😉
    Ciao,
    Emanuele

  2. Stormy’s avatar

    Update.
    Il cazzaro da Arcore ha già iniziato a rimandare i tempi…
    Segnatevelo

    (ANSA) – ROMA, 2 MAG – ”Il 10 settembre inizieremo a consegnare le case”: lo ha detto il presidente del Consiglio dopo una riunione sull’emergenza terremoto. ”Cercheremo di abbreviare i tempi – ha spiegato Berlusconi – ma mettiamo in conto possibili ritardi. Le tende sono comunque gia’ dotate di sistema di riscaldamento”. Il premier ha poi annunciato che entro fine maggio sara’ riaperto l’ospedale dell’Aquila. ”Potra’ funzionare – ha detto – tra il 60 e il 70%”.

Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.