Dedicato a noi…

(DANI POZO/AFP/Getty Images)

(DANI POZO/AFP/Getty Images)

Dedicato a noi, quelli che il 9 settembre 2006 hanno continuato a tifare
davanti ad un surreale Rimini-Juventus

Dedicato a noi, quelli che qualche mese dopo, hanno dovuto assistere alla
tripletta di Serafini in Brescia-Juventus

Dedicato a noi, che inebriati di amore abbiamo pensato di vedere in Amauri
il nuovo Trezeguet, in Krasic il nuovo Nedved e in Diego il nuovo Del Piero

Dedicato a noi, che abbiamo pianto davanti all’ultimo giro di campo di
Nedved e Del Piero

Dedicato a noi, che abbiamo visto Buffon imprecare nella propria area di
rigore durante una delle tante assurde gare della Juve di Ranieri

Dedicato a noi, che abbiamo dovuto assistere alla nostra rete violata da
bidoni, esordienti e meteore

Dedicato a noi, costretti ad assistere a squadre “miracolate” da calciopoli
e passaporti falsi, vincere perfino in Europa

Dedicato a noi, che la sera del 8 settembre del 2011 dinanzi alla nostra
nuova casa, abbiamo capito che la passione era diventata fede

Dedicato a noi, che una volta ritornati grandi in Italia, abbiamo ritrovato
l’unica cosa che l’altra metà dell’Italia è capace di fare: tirarci merda
addosso

Dedicato a noi, che abbiamo dovuto soffrire e rischiare per illeciti o
presunti tali, non di nostra competenza

Dedicato a noi, che una volta raggiunta la perfezione in Italia, abbiamo
sofferto per quella Europa così lontana, così maledetta

Dedicato a noi, che quando pensavamo di poter finalmente crescere, siamo
stati abbandonati da quello che pensavo fosse il nostro condottiero, in
maniera irresponsabile e scellerata

Dedicato a noi, che una volta abbandonati ci siamo ritrovati derisi,
preoccupati e pieni di paura

Dedicato a noi, che quando abbiamo visto per la prima volta Allegri varcare
lo J-Museum, abbiamo pensato malinconicamente: allora è tutto vero

Dedicato a noi, che per cercare di dare un senso alla follia del 15 luglio,
abbiamo creduto che quella appena passata, doveva essere l’estate delle
cessioni illustri, quello dello smantellamento

Dedicato a noi, che per troppo amore abbiamo creduto alla favola delle 10
euro

Dedicato a noi, che abbiamo ripreso a gustare quelle sensazioni che solo le
serate di coppa possono offrire

Dedicato a noi, che per timore e storia, quelle sensazioni le abbiamo
vissute in silenzio, piano piano, senza illuderci

Dedicato a noi, che ieri sera ci siamo abbracciati, abbiamo urlato, riso e
pianto, quasi sicuramente con quelle stesse persone con le quali, da quel 9
settembre del 2006, abbiamo sperato di poter rivivere queste emozioni

Dedicato a Trezeguet, Camoranesi, Buffon, Nedved e Del Piero, leggende
rimasti nella storia, per rifare la storia

Dedicato a Te, vecchia straordinaria signora, portaci dove vuoi verso le tue
conquiste…

tuttojuve

[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Tags: , , , ,

Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *