fotocamere

You are currently browsing articles tagged fotocamere.

Sta diventando una sorta di mania, quella di confezionare ciarpame, macchine fotografiche antiche, o retrò che è piu figo, o meglio ancora “vintage” che fa troppo cool.
Uno degli ultimo arrivi è una bellissima Agfa Jsolette V del 1949 o giu di li.
Si tratta di una folding (a soffietto), medio formato che monta un obiettivo Agnar da 85mm con un’apertura massima di f/4.5.
Da quanto ho letto in giro sembra essere uno dei primi modelli delle piu famose Isolette, prodotte in svariate versioni.
Questo modello è infatti sprovvisto del tradizionale pulsante di scatto sulla calotta, ma ha una levetta a fianco dell’obiettivo, molto sensibile, che va spostata verso l’esterno.
Un gioiellino, pagata 60 euro su ebay.
Se riesco ad ottenere qualche scatto decente lo mostro, per il momento tenete d’occhio il mio account su flickr.

photo credit alf sigaro

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Si tratta di un interessante progetto nel quale si abbandonano alcune fotocamere a rullino, nei posti piu strani, corredate di istruzioni e recapiti, e con l’annuncio ben in vista “raccoglimi”.
Chi la trova, è tenuto a scattare alcune fotografie e poi allo stesso modo rilasciarla in giro, o comunque a passarla a qualcun altro, altrimenti di rispedirla al mittente.
Una volta finito il rullino, mi pare di capire che venga richiesto di svlilupparlo, e di mandare le foto, o di pubblicarle online.
Una sorta di bookcrossing insomma, e si può anche partecipare, rilasciando una fotocamera, seguendo le istruzioni che trovate in questa pagina.
Interessante comunque no?

disposablememoryproject.org

photo credit slightly confused

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Forse non tutti sanno che oggi (anzi ieri) è la giornata mondiale dedicata alla fotografia stenopeica, ossia l’essenziale principio della fotografia, che passa tutto attraverso un buco…
Si tratta infatti di realizzare fotografie con il foro stenopeico, un foro piccolissimo (0,25 piu o meno) attraverso il quale proiettare le immagini su un supporto sensibile.
Il bello di questa cosa è che le fotocamere si possono facilmente autocostruire, con risultati a volte sorprendenti.
In rete si trovano diversi tutorial o testimonianze di costruzioni piu o meno stravaganti, come ad esempio la matchbox pinhole.
Il pinholeday, non è un concorso ma semplicemente una manifestazione a livello mondiale
Io ho partecipato con la foto che segue, realizzata il 25 aprile, con la Holga 120PC  e sviluppo casalingo con Kodak Xtol.

flickr


Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Una linea di borse per fotocamere e attrezzature varie, tutta al femminile, da Jill-e.
devo dire che sono davvero molto “fashion” o di gran moda che dir si voglia, anche se presumibilmente devono avere costi non proprio economici.

Eccone alcune

Io comunque preferisco la serie di Lowepro, che ha recentemente presentato al PMA09 una linea di trolley davvero interessante.

Via letsgodigital

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Pete Souza, è stato nominato fotografo ufficiale della Casa Bianca, da Barack Obama.
Souza, è già stato il fotografo ufficiale di Ronald Reagan, ed ha alle spalle un curriculum invidiabile.
Ha inoltre pubblicato recentemente un libro dal titolo “the rise of Barack Obama”, e tra le fotocamere che usa, oltre che al sistema Canon Eos 5D Mark II, c’è anche una Leica M8.2…

Souza currently works using Canon 5D’s and he says that he hopes to upgrade to Canon 5D Mark II bodies soon, as well as Leica M8.2 bodies. He says the work of the Obama photography office will be mostly digital, but maybe sometimes film if needed. The White House photography office made the transition from film to digital photography during the George W. Bush administration.

NPPA

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Un bellissimo, ma sopratutto utile, regolo per calcolare le coppie tempo/diaframma, per tutti quelli che come me usano fotocamere prive di esposimetro.
Molto simile al Exposure mat del quale avevo parlato in questo post, ecco la versione riveduta, corretta e ampliata di questo piccolo strumento, da scaricare, stampare su cartoncino, ritagliare e assemblare.
Molto utili le piccole icone per chi non ha dimestichezza con l’inglese (anche se le voci sono facilissime)
Io ne ho già stampati e costruiti almeno 5 vista la tendenza che ho a perderli o romperli.
Ma non solo, a questa pagina si possono scaricare anche le tabelle per il calcolo della DOF (depth of field) ossia profondita di campo.
Certo però che a fotografare senza l’uso dell’esposimetro mi fa sentire un dinosauro, agli albori della fotografia, se poi penso che ho acquistato una bellissima Voigtlander Bessa L senza mirino, e la messa a fuoco è “metrica” ossia a spanna, cioè ci si deve basare sulle indicazioni dell’obiettivo (voigtlander Heliar 15mm asph) allora sono antico a tutti gli effetti…
Squit Photo Exposure Calculator

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Mi sa che la febbre per la fotografia analogica mi ha colpito, e non mi passa.
In tempi in cui il digitale sta andando fortissimo, io sto facendo il percorso inverso, ovvero ho iniziato a fotografare nel 2003 con una canon g5, per poi farmi prendere la mano dall’analogico, rispolverando la mia vecchia voigtlander vito II, anche se devo dire a tutt’oggi con scarsi risultati.
Sto infatti valutando, o piu precisamente sbavando, per una Leica M3 con obiettivo summilux 50/1.4 una accoppiata da piu o meno 1800 euro (usata) cosa che mi frena e non poco.
Per una macchina vintage meccanica a telemetro, che a seconda del numero di matricola, va dagli anni 1954 al 1970 all’incirca.
Una cosa che mi alletta parecchio, è la nitidezza delle foto, e lo sfocato, davvero bellissimi, inoltre c’è da considerare che tale obiettivo, con un anello adattatore apposito, può venire montato su altre reflex, anche digitali, con ottimi risultati.
Non a caso Leica è un marchio preferito da grandissimi fotografi, che vanno da Henry Cartier Bresson, o anche il nostro Gianni Berengo Gardin, anche se mi rendo perfettamente conto che se l’abito non fa il monaco, non vedo come una macchina, benchè ottima, faccia il fotografo.
Su ebay si possono trovare occasioni da 600 euro all’incirca, (solo corpo) ma considerando che si tratta di usato, e che ci sono in giro diverse copie, non mi fido molto, anzi quasi per nulla.
Va anche detto che, sono macchine che durano praticamente per sempre, e probabilmente passeranno ai posteri, oppure nel caso in cui ce se ne voglia disfare, hanno sempre un mercato.
Con un sospiro malinconico, concludo dicendo che per adesso mi accontento della voigtlander cercando di tirare fuori qualche scatto degno di nota, poi vedremo dopo le ferie, (magari la febbre svanisce).
Vedremo.

Tags: , , , , , , ,

Too Cool for Internet Explorer