mercato

You are currently browsing articles tagged mercato.


iaquinta


Dopo tanto parlare, fiumi di inchiostro sulle pagine dei giornali sportivi, arriva finalmente l’ufficialità, Vincenzo Iaquinta è bianconero.

Anche se a dire il vero lo era anche prima nell’Udinese.

Ora è passato alla Juventus e per le prossime cinque stagioni.

Da oggi, l’elenco dei bianconeri Campioni del Mondo si allunga.

La Juventus ha infatti ufficializzato l’ingaggio per le prossime cinque stagioni di Vincenzo Iaquinta.

Nato a Crotone il 21 novembre 1979, arriva a Torino all’apice della sua carriera dopo sette anni nell’Udinese (con cui ha segnato 64 gol in 187 partite e esordito in Champions League) e le precedenti esperienze in Reggiolo (società dilettantistica emiliana in cui è cresciuto), Padova e Castel di Sangro.

“Dopo sette stagioni a Udine è arrivato il momento di fare il salto di qualità, sono state le prime parole di Iaquinta, estratto di un’intervista che uscirà sul prossimo numero di Hurrà Juventus -, credo di avere l’età giusta per realizzare questo sogno.

Sono consapevole di toccare il top e che d’ora in avanti sarà tutto più difficile perché aumentano le pressioni. Ma a me le pressioni piacciono e non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura. Una grande sfida, che affronto con entusiasmo e con l’orgoglio di poter contribuire a riportare questa squadra ai massimi livelli, in Italia e in Europa”.

Dopo l’arrivo di Ranieri, gli acquisti invernali e i recenti rinnovi, Iaquinta costituisce una pedina su cui puntare per il futuro, come confermato dall’amministratore delegato Jean Claude Blanc: “Si tratta di un giocatore importante, un altro campione del mondo che contribuirà a scrivere nuove pagine della storia della Juventus. Un professionista al quale diamo il benvenuto in bianconero, che porta esperienza e qualità alla squadra e che ha l’entusiasmo e la passione giusta per regalare ai nostri tifosi le soddisfazioni che meritano. Non c’è dubbio che sia un altro passo avanti nella definizione di una squadra competitiva per affrontare il rientro in Serie A”.

Juventus.com

Secondo Repubblica l’esborso della Juventus sarebbe di 11.3 mln pagabili in 3 rate annuali, ma non so quanto ci sia di vero…

Un altro colpo messo a segno, iniziate a preoccuparvi.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , ,

sp

Ecco il primo cellulare a celle solari, che a dispetto del gioco di parole sembra veramente interessante, è disponibile sul mercato cinese e acquistabile online (in Cina).
Si ricarica con qualunque fonte di luce, anche in casa, ed è sufficiente una candela, basta pensare che un’ora di esposizione alla luce solare fornisce circa 40 minuti di conversazione.

Prossimamente verranno rilasciati 6 nuovi modelli “solar powered” e sembra addirittura 30 entro il 2009.

Hitech Wealth
Via EcoGeek

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , ,

bbSecondo l’inglese The Indipendent, alcune bevande, possono causare gravi danni alla salute addirittura a livello molecolare!

Da una ricerca svolta da una Universit Britannica, emerso che alcune sostanze contenute in un conservante trovato in bevande quali Fanta e Pepsi Max, hanno il potere si spegnere alcune parti vitali addirittura del DNA.

Questo problema che generalmene viene associato all’ invecchiamento o all’abuso di alcool, pu portare alla cirrosi o malattie degenerative come il morbo di Parkinson’s, nonch al cancro.

Le preoccupazioni e le ipotesi riguardano il conservante E211 conosciuto anche come benzoato di sodio, sostanza che viene usata da vari decenni.

Il benzoato di sodio , un derivato dell’ acido benzoico, presente in natura in alcuni frutti (berries), e viene usato in grandi quantit per impedire muffe in bevande come Sprite, Oasis, Dr. Pepper, oltre che in alcune salse e sott’aceti…

Il benzoato di sodio gia stato argomento di discussione perch se viene mescolato con la vitamina C presente nelle bibite, produce il benzene che una sostanza cancerogena… La Food Standards Agency ha riscontrato alti livelli di benzene in 4 marche poi ritirate dal mercato.

Avevo iniziato a tradurre questo post poi mi sono rotto…

Continua qui

Altri link (la notizia non è cosi nuova)

TrashFood

Wikipedia

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , ,

Quello che penso su Fabrizio Corona?
Beh credo che non si meriti di stare in carcere, a me, piu che estorsione mi sembra legge di mercato cio, ad esempio, io ho delle foto che interessano un personaggio pubblico, se vuoi le vendo a te diretto interessato oppure le vendo al giornaletto o magari a chi offre di piu, non ci vedo alcun male.
E non si parli di privacy perch non pu esistere privacy per un personaggio pubblico, a parte quella fra le mura domestiche che sacrosanta e assolutamente inviolabile.
I paparazzi esistono da sempre, e un personaggio pubblico se non vuole essere ripreso mentre cornifica la consorte con la valletta di turno, che eviti di farlo, o perlomeno di non farsi beccare con le mani nella marmellata, semplice no?
Poi mi chiedo se c’ chi ha pagato significa che ha qualcosa da nascondere, e non bello…
Inoltre dopo questo intervento a buona domenica, dove ha avuto il coraggio di queste affermazioni, merita rispetto.
In queste televisioni ci si va perch si diventa famosi per gli scandali dovuti ai vari gossip o perch “amici di famigghia…”, che schifo, altro che meriti artistici.
Probabilmente l’unico sbaglio che ha fatto stato quello di toccare la “famigghia” del nano coi tacchi e il risultato lo si pu vedere…

Insomma la stragrande maggioranza sono una manica di buoni a nulla…
E comunque uno che si tromba la Moric merita rispetto…

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , ,

el pibe

Juve, blitz in Spagna per Saviola

Sembra essere l’argentino del Barcellona Saviola uno dei principali obiettivi della Juventus per il prossimo anno.

Il ds Secco ieri è stato a Barcellona per prendere contatti con l’asso argentino. L’attaccante, in scadenza di contratto, non ha ancora deciso se rinnovare con la società blaugrana oppure accettare le lusinghe del club bianconero, che ha contattato anche l’entourage di Miguel, laterale destro portoghese del Valencia. (Tuttosport)

Rapporti sempre più tesi col Barcellona: l’argentino pronto a lasciare. La società catalana che punta su Eto’o, starebbe per proporgli un nuovo contratto con un taglio di 1,8 mln a stagione. “Aspetto che mi facciano un’offerta, sennò andrò via”.  Ma il suo amico D’Alessandro: “Andrà alla Juve me lo ha detto lui”. (Corriere dello sport).

Staremo a vedere sperando non si tratti della solita bufala…Via Calciomercato.com

Merita una visita il sito Argentino Javier Saviola Site

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , ,

Oggi sono troppo antico… ho trovato in giro una galleria di fotografie riguardanti l’America prima della grande depressione, situate sul sito dell’ Indiana University Archive.
Le foto sono di Charles W. Cushman (1896-1972) e qua si trova la sua timeline.
A me hanno colpito molto, alcune foto sembrano uscite da un film, quali ad esempio quella qui a fianco… ricordate sleepers?
O che dire del clown che a me ricorda molto Crusty che appare nei Simpson?
Tecnicamente sono quasi tutte foto a colori realizzate con le prime pellicole Kodachrome di Kodak, apparse infatti sul mercato dal 1936.
Uno spaccato di vita Americana, a partirte dal 1938 fino al 1969 e vi consiglio quindi di guardarle magari con lo slide che trovate qui.
Un sito in pratica tutto da visitare perchè secondo me lo merita.
Che ne pensate?

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , ,

Sarà l’ennesima bufala, ma direi che sarebbe un bel colpo, parlo del fatto che a fine stagione Miroslav Klose sarà sul mercato.
Il centravanti del Werder Brema, attualmente a 10 reti in campionato, e capocannoniere dell’ ultimo mondiale, ha espresso il desiderio di vivere
un’esperienza all’estero. Cosi’ il Werder, nel timore di
perderlo a parametro zero (contratto in scadenza nel 2008),
ha deciso di non correre rischi anticipando la cessione. Fra
i club interessati c’e’ anche la Juventus.
Klose è un attavccante nato il 09/06/78 e la sua padronanza ed elevazione nel gioco aereo è una sua caratteristica e lo ha reso famoso in Germania oltre che ai goal segnati.
Fonte Ansa.it

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , ,

Oro alla Patria

Grandissimo Beppe Grillo come sempre, ecco come risparmiare sui software nelle aziende semplicemente passando a Linux o all’Open Source in generale.

La Norvegia lo sta già facendo come in tanti altri paesi ci si sta muovendo in questa direzione.

Possibile che noi Italiani siamo cosi stupidi? perchè continuare ad arricchire zio Bill, che se percaso si alza male una mattina decide di immettere un nuovo sistema operativo sul mercato, incompatibile chiaramente con tutti i tuoi bei programmini (che dovrai aggiornare) pagando profumatamente?

Provate ad esempio ad installare una stampante di ultima generazione su windows 98…

Eccovi riportato il post di Beppe.

L’Italia ha bisogno di soldi. E io voglio sempre aiutarla. L’iniziativa: “Oro alla Patria” continua.

Le applicazioni software della Pubblica amministrazione non costeranno più niente. Non costano già più niente. Basta passare al software Open Source, software libero che non costa un euro. Nei ministeri, nelle regioni, nelle scuole, negli ospedali pubblici, nei tribunali, eccetera, eccetera.

Quanto spende lo Stato per comprare, aggiornare le applicazioni Microsoft? Da domani potrà costare zeroeuro. L’Europa si sta muovendo, come la Norvegia.

Chavez è già partito e entro il 2007 metà del settore pubblico venezuelano sarà Open Source. L’Open Source si può adottare subito, perchè aspettare?

Le amministrazioni pubbliche che lo hanno fatto, forse ci sono, mi contattino inviando una mail. Le citeremo tutte nel blog dopo una ispezione di tecnici di fiducia dei Meetup. Tutte le altre si diano una mossa perchè stanno buttando nel cesso le nostre tasse. Invito un ministro, chiunque voglia, a battere un colpo, a dare un esempio e scrivere a questo blog quando e come passerà all’Open Source e quanto farà risparmiare ai cittadini.

Belin, mi sto facendo un c..o così a studiare l’informatica per fare un po’ di risparmio. E i nostri dipendenti sono rimasti al pallottoliere. Questo è il vero problema. La loro forza dell’ignoranza unita alla nostra rassegnazione.

RESETTA Microsoft, passa all’Open Source.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , ,

« Older entries § Newer entries »