Motori

You are currently browsing articles tagged Motori.

Disastro incentivi: abbiamo appena finito discutere sulla loro convenienza dopo interminabili duelli politici e ora si scopre la commissione europea (testuale) nutre “qualche preoccupazione” sugli aiuti previsti dall’Italia al settore dell’auto”. Queste le parole di fuoco del portavoce della commissione europea Jonathan Todd che ammette di voler andare a fondo nella questione: “Oggi stesso – spiega – parte una lettera per avere chiarimenti entro cinque giorni”.
Per ora la commissione dispone soltanto di informazioni stampa (altra cosa incredibile: possibile che nessuno gli abbia mandato una copia del Dl?), secondo le quali “il sostegno sarebbe legato alla firma di un protocollo con il governo, protocollo da firmare entro trenta giorni dal decreto”. Secondo Todd, “se così fosse, l’aiuto sarebbe discriminatorio, selettivo, e contrario alla libera circolazione dei beni”.
La commissione europea teme infatti che il piano italiano per il sostegno al settore auto e agli elettrodomestici possa violare le normative comunitarie in materia di aiuti di stato. Il punto in questioe sta tutto nel fatto che il decreto prevede da parte delle aziende la firma di un protocollo con il governo, il che potrebbe essere discriminatorio per chi non firma questo protocollo. In questo caso sarebbe contrario alle normative perché si configurerebbe come aiuto di stato selettivo.
Repubblica.it
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

youtorrent

Un metamotore di ricerca per files .torrent.
Cos’è un metamotore?
Semplificando al massimo direi che esegue la ricerca delle vostre parole chiave su una serie di motori contemporaneamente.Che c’è di nuovo, dal momento che ne hanno già parlato, Geekissimo, Maestroalberto, Nicopi, oltre a chissà quanti altri?

Beh da utilizzatore di linux, slackware per la precisione, aggiundo una piccola tip per integrare youtorrent nel noto client Ktorrent per KDE.
ktorrent
E’ un’operazione semplicissima, dal menu in alto andiamo su (il mio è in inglese)
Settings
Configure Ktorrents
nella finestra che appare clicchiamo sul tab “search”

Apparirà la lista del motori di ricerca predefiniti, oltre ai campi per l’inserimento di nuovi.

Inseriamo quindi
Nome del motore (quello che volete cha appaia) nel nostro caso metteremo “youtorrent”
mentre nel campo sottostante denominato “URL” andremo a immettere la seguente stringa

http://www.youtorrent.com/tag/?q=FOOBAR

Importante è ricordarsi di cliccare il tastino li di fianco “ADD” o “AGGIUNGI”

Salviamo e diamo ok, et voilà, ora dalla schermata principale di ktorrent , avrete la possibilità di effettuare ricerche su youtorrent senza andare al sito, e cosa molto importante è che funziona davvero!

youtorrent

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

mercedesLa notizia, non è delle piu recenti, il lancio risale infatti a luglio 2007, ma spulciando tra i miei segnalibri di firefox, non ho potuto fare a meno di andare a darci un’occhiata.

Si tratta di una internet tv, un canale tematico in lingua tedesca e inglese, che trasmette 24 ore su 24 contenuti riguardanti chiaramente la Mercedes.

Contenuti che sono suddivisi in 5 sezioni, Lifestyle, Vehicles, Motors & Sports, History & Legends, Innovation.

Se siete appassionati di motori, e di auto di una certa classe, di sicuro lo troverete un canale interessante.

Mercedes-Benz.tv

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , ,

pamy
Un'idea semplice ma come spesso accade, semplicemente geniale…

Parkatmyhouse.com, cioè "parcheggia a casa mia", un portale internet nato da pochi mesi in Inghilterra che consente ai privati di scambiarsi quei preziosi spazi che servono a infilare quattro ruote. Il tutto a prezzi bassissimi, di gran lunga inferiori alle tariffe della sosta a pagamento.L'idea, frutto di due ragazzi di ventitre anni, è tanto semplice quanto geniale: se non si usa il garage o il cortile dalle 9 alle 18, si può sempre cederlo a chi ne cerca uno in cambio di soldi. Lo stesso vale per i giorni festivi, per chi lavora di notte e anche per quelli che possono rinunciare all'auto e per quanti vogliono prenotare il garage per non correre il rischio di trovarlo pieno. Ma come funziona? Basta collegarsi sul sito, digitare il codice postale, l'indirizzo o la fermata della metro più vicina per trovare centinaia di annunci di parcheggi "fai da te".
Continua…

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , ,