Perchè svegliare il cane che dorme?

clarksonLeggevo in giro tra i miei innumerevoli feed una notiziola che mi ha colpito.

A novembre sono infatti stati smarriti in Inghilterra, record su 25 milioni di famiglie, tutte iscritte all’HMRC (Her Majesty’s Revenue and Customs) per il sostegno pubblico alle famiglie numerose. Quei dati sono stati prima archiviati su due dischi, poi spediti utilizzando un sistema postale interno all’HMRC. Ma quei dischi non sono mai pervenuti a destinazione.

La notizia più curiosa però è che in Inghilterra, in molti non hanno ben chiara la dinamica e la pericolosità del furto di dati.
Senza PIN e password, cosa volete che succeda?, dicono, se qualcuno sa il mio indirizzo, nome, cognome e numero di conto in banca.
Fra questi scettici c’è Jeremy Clarkson, popolarissimo conduttore di Top Gear, un programma dissacrante della BBC dedicato al mondo delle automobili.

Clarkson ha quindi pubblicato le coordinate del suo conto corrente, insieme a qualche indizio per recuperare il suo indirizzo di casa, in un articolo del giornale The Sun per dimostrare che tutta la faccenda era una gran montatura e dicendo che la cosa peggiore che gli poteva capitare era che qualcuno versasse dei soldi sul suo conto, come riferiscono The Register e la BBC.
Come non detto. Pochi giorni dopo, un burlone non identificato ha attivato un bonifico automatico di 500 sterline (670 euro, 1098 franchi) in uscita dal conto del presentatore, a favore di un ente di beneficenza, Diabetes UK. Ciliegina ironica sulla torta, nota Clarkson, “la banca non può scoprire chi è stato a causa delle leggi sulla protezione dei dati personali”.

Da parte mia un doppio grazie all’anonimo Robin Hood, per la lezione inflitta e per aver dato il  “bottino” in beneficenza.

Via Attivissimo.blog 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Tags: , , , , , , , , , , ,

Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.