Online Shop

You are currently browsing the archive for the Online Shop category.

Il mio ultimo acquisto in fatto di borse fotografiche, una bellissima Lowepro Exchange.
Stanco del solito zaino o borsa, troppo capiente, ingombrante e sopratutto pesante, questa è adatta a chi vuole viaggare leggero, può contenere infatti una fotocamera o al massimo 2 con pochi altri accessori, ed è di gran moda…(si fa per dire).
E’ davvero bellissima, semplice e senza fronzoli inutili, come spesso si trovano in tantissime altre ben piu costose borse.
Acquistabile su Amazon.it per 20.98 euro.


[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , ,

Siccome avevo un paio di obiettivi Leitz a vite, un 135 prebellico del 1936 , un Summaron 35/3.5 e un Voigtlander Heliar 15mm, mi sono deciso a comprare un corpo, e la mia scelta è andata su una Leica III, del 1939.
Ora è qua tra le mie mani, e devo dire che la cosa mi emoziona, è come avere un pezzo di storia, qua davanti a me.
La macchina è come quella della foto, l’obiettivo no.

photo credit ~Fabian

[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi ho fatto una uscita per la mia solita corsa, con le mie scarpe Asics Gel Empire II
Ero fermo da qualche tempo per il maltempo, però gia dalle prime uscite queste scarpe mi hanno dato problemi di vesciche ai piedi.
Inizialmente ho pensato fosse normale (effettivamente lo è) fintanto non si sono adattate, e ho cercato di ovviare con dei cerotti, oggi invece nonostante il cerotto sui talloni, e dopo varie uscite, ho dovuto sospendere la corsa oer via, ovviamente di una grossa vescica sul tallone, ma non solo, anche sul mignolino del piede!
Ho iniziato a smoccolare ad ogni passo, e ho detto BASTA! ste scarpe del cazzo appena torno a casa le butto nel cesso!
Mi dispiace un pò, perche credevo di aver fatto un affare, o perlomeno contavo sulla qualità, e comunque credo sia esclusivamente un mio problema.
Credo che punterò di nuovo si Adidas, ne ho avuto un paio, che ancora rimpiango, mai avuto una vescica ed erano eccezionali.
Voi che ne pensate di Asics?
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Cameraleather, un sito molto interessante per tutti gli amanti Leica e non solo, è infatti indirizzato anche a diverse altre marche.
Nel caso in cui foste interessati al restyling di una fotocamera antica, si può acquistare il rivestimento in pelle, o nel caso di Leica in vulcanite, oppure si può rivestire la vostra fotocamente in pelle di serpente.
Da quello che ho capito, in base al modello scelto, vi verrà spedita la skin, ossia il rivestimento sagomato a dovere sulle misure della vostra fotocamera, dopodichè si dovrà procedere alla rimozione della vulcanite, magari seguendo un piccolo tutorial corredato di foto, ed ovviamente applicare il nuovo rivestimento.
In questa pagina si possono vedere i colori e i materiali
I prezzi sono tutto sommato non elevati, ed è quindi un ottimo modo per rifare il look alla vostra amata fotocamera vintage.
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il nuovo store europeo di SanDisk, in altre parole il negozio online, dove si possono acquistare ogni tipo di schede di memoria, per fotocamera, videocamera, lettori mp3, unità flash USB, console di gioco e molto altro.
Lo so, sembra che stia facendo una marchetta, ma in realtà è tutta pubblicità assolutamente gratuita, semplicemente mi sembrava utile segnalarlo, nel caso in cui qualcuno fosse interessato all’acquisto di schede di memoria.
A proposito di marchette, vorrei mettere al corrente i miei (3) affezionatissimi lettori, che se vi capita di leggere alcuni post, su argomenti strani tipo “4 cheap web hosting” leggibile piu sotto, ecco quella si che è una marchetta, ovvero attraverso Review Me, mi pagano una miseria (5 $) per scrivere un post di almeno 200 parole, e non vi dico che fatica trovarle…
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: ,

Mi sa che la febbre per la fotografia analogica mi ha colpito, e non mi passa.
In tempi in cui il digitale sta andando fortissimo, io sto facendo il percorso inverso, ovvero ho iniziato a fotografare nel 2003 con una canon g5, per poi farmi prendere la mano dall’analogico, rispolverando la mia vecchia voigtlander vito II, anche se devo dire a tutt’oggi con scarsi risultati.
Sto infatti valutando, o piu precisamente sbavando, per una Leica M3 con obiettivo summilux 50/1.4 una accoppiata da piu o meno 1800 euro (usata) cosa che mi frena e non poco.
Per una macchina vintage meccanica a telemetro, che a seconda del numero di matricola, va dagli anni 1954 al 1970 all’incirca.
Una cosa che mi alletta parecchio, è la nitidezza delle foto, e lo sfocato, davvero bellissimi, inoltre c’è da considerare che tale obiettivo, con un anello adattatore apposito, può venire montato su altre reflex, anche digitali, con ottimi risultati.
Non a caso Leica è un marchio preferito da grandissimi fotografi, che vanno da Henry Cartier Bresson, o anche il nostro Gianni Berengo Gardin, anche se mi rendo perfettamente conto che se l’abito non fa il monaco, non vedo come una macchina, benchè ottima, faccia il fotografo.
Su ebay si possono trovare occasioni da 600 euro all’incirca, (solo corpo) ma considerando che si tratta di usato, e che ci sono in giro diverse copie, non mi fido molto, anzi quasi per nulla.
Va anche detto che, sono macchine che durano praticamente per sempre, e probabilmente passeranno ai posteri, oppure nel caso in cui ce se ne voglia disfare, hanno sempre un mercato.
Con un sospiro malinconico, concludo dicendo che per adesso mi accontento della voigtlander cercando di tirare fuori qualche scatto degno di nota, poi vedremo dopo le ferie, (magari la febbre svanisce).
Vedremo.
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , ,

Backgammon, un gioco da tavolo che risale a circa 5000 anni fa, proveniente in origine dall’Iran.
il simbolismo presente nel gioco è secondo alcuni storici, la rappresentazione del ciclo annuale e giornaliero della vita umana, i 24 punti rappresenterebbero le 12 ore del giorno (bianchi) e la notte (i neri) ma anche i mesi dell’anno mentre le 30 pedine sarebbero i giorni del mese.
L’evoluzione del gioco lo ha portato inevitabilmente (come la dama o gli scacchi) al backgammon online.
Altri siti consigliati per l’online backgammon sono:
http://www.bgprime.com
http://www.1on1backgammon.com
http://www.bgroom.com

Ma come funziona l’online backgammon?
Semplice basta registrarsi ad uno di questi siti, e successivamente scaricare un piccolo software con il quale connettersi e giocare.
Vi verranno regalati 5$ come premio iniziale, e poi sarete nelle mani della fortuna.
Vengono accettate le maggiori carte di credito, inoltre si possono trovare le regole del gioco, le strategie vincenti, e si può partecipare a tornei online.
Buona fortuna allora!

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , ,

iompi

Se avete intenzione di darvi all’ e-commerce, e non sapete come fare, ecco allora un sito che in modo gratuito per un certo numero di articoli, risolve il problema.
Iompi.com è il nome, e permette di creare una vetrina molto professionale, con i vostri articoli e i prezzi.
Il funzionamento è molto semplice, basta iscriversi e vi verrà fornito un dominio del tipo http://vostronome.iompi.com sul quale apparirà il vostro negozio online.
Ogni transazione avviene in modo diretto tra voi e l’acquirente attraverso paypal e la gestione della pagina avviene online attraverso dei comodissimi tools, che permettono di scegliere tra varie opzioni.
Il funzionamento si può anche apprendere facilente attraverso uno screencast.
Direi che si tratta di una idea molto interessante, intuitiva, e funzionale, insomma è da provare.
iompi.com
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , ,

« Older entries