radio

You are currently browsing articles tagged radio.

Un post che mi ha particolarmente colpito su guerrilla radio, del quale riporto alcuni stralci.

Esattamente un anno fa moriva Giuseppe Gatì, un giovane siciliano, orgoglioso d’essere siciliano, onesto e puro. Un giovane che credeva in una Sicilia libera dalla mafia e dalla politica collusa. Credeva e combatteva per una Sicilia laboriosa rispettosa dell’uomo e dell’ambiente.


Ebbe il suo attimo di fama quando, nel corso della presentazione di un libro del pregiudicato Vittorio Sgarbi, incomprensibilmente eletto sindaco di Salemi,  cittadina siciliana, dichiarò ad alta voce la pura e semplice verità: che Sgarbi, appunto, “è” un pregiudicato, condannato in via definitiva per truffa allo Stato e in primo e secondo grado per aver diffamato il dottor Caselli e l’intero pool antimafia.
Giuseppe, che si era limitato a parlare, a gridare “Viva Caselli! Viva il pool antimafia!” e a mostrare dei volantini che riportavano le sentenze relative a Sgarbi.

Circa un mese dopo, il 31 gennaio 2009, Giuseppe Gatì morì sul lavoro. Venne trovato morto folgorato per aver presumibilmente “camminato su un cavo elettrico scoperto, senza accorgersene”.
Credo che mai un avverbio sia stato più consono del “presumibilmente”.
Ovviamente venne aperta un’inchiesta… dopodiché di Giuseppe si perdono le tracce mediatiche.

Ora viene da chiedersi come mai il suddetto Sgarbi continui ad apparire, a sbraitare e offendere a destra e a manca in tutte le tv italiane, e addirittura su quelle del padrone, viene posto su un trespolo come un pappagallo?
Schifo e vergogna…
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Un grande Fabio Volo in un piccolo diverbio con un radioascoltatore.
Una discussione che offre molti spunti di riflessione, comunista non può essere considerata un’offesa, è quello che vogliono fare credere, è una cosa che sostengo da sempre, la televisione, e la propaganda propinata dal nano mafioso, rode il cervello di milioni di cittadini inconsapevoli.


Un pò come il recente ddl sulla sicurezza, ma eravamo davvero in pericolo?
E voi sareste in grado di dire cosa significa comunista?
Io no, però non la ritengo nemmeno una offesa, ed è questo il punto, si tenta in instillare nella gente, mentalità sbagliate, un pò alla stregua della cazzata che mangiavano i bambini…
Mi tornano in mente del parole di una canzone di Vasco Rossi dal titolo “Non appari mai”
e che dice:

Tu non sei non sei piu in grado
neanche di dire se
quello che hai in testa l’hai pensato te.
Tu non sei , non sei nessuno
se non appari mai mai in tv
(vado a memoria).

Ecco allora che è fondamentale spegnere la tv, non guardare i telegiornali falsi, come Retequattro con quel servo schifoso di Fede, o anche studioaperto, tutta la solita feccia.
Bisogna imparare a ragionare con la propria testa, a me fa sorridere quando sento persone, che in discussioni politiche, ripetono le stesse cose propinate dal nano in tv.
Sorrido anche se la cosa è gravissima, non si è nemmeno piu liberi di pensare con il proprio cervello.
Non facciamoci prendere in giro, usiamo la testa, spegnamo berlusconi e le sue tv.
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Credevo che le barzellette su ebrei e campi di concentramento non le raccontasse più nessuno, eccetto gli antisemiti, i neonazisti, o gli imbecilli patentati, o gente che non ha mai superato la prova di ammissione alla scuola radio elettra. Ero convinto che nel mondo normale non ci fosse più nessuno che avesse il coraggio di raccontare storielle di quel genere.

Ma avevo sottovalutato Berlusconi…

Roberto Cotroneo

Leggi l’articolo su Repubblica.it

[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Questa teoria spiegherebbe davvero tanto cose…una sorta di rivelazione insomma.

Il profeta Mosè, secondo un ricercatore israeliano, si trovava sotto l’effetto di droghe quando sul Monte Sinai Dio gli consegnò i Dieci Comandamenti.
Le sostanze attive che provocano illusioni sensoriali, quali gli allucinogeni, avrebbero avuto un ruolo importante durante i riti religiosi degli israeliti ai tempi della Bibbia, ha spiegato il ricercatore Benny Shannon nella rivista di filosofia “Time and Mind”.
Nel caso di Mosè, dice il professore di psicologia cognitiva all’università di Gerusalemme, non si è
trattato di un “evento sovrannaturale”.
Ma non è neppure solo leggenda: “E’ molto più probabile che la vicenda si sia svolta sotto l’effetto di qualche droga psichedelica”, ha detto Shannon ieri alla radio israeliana.
Mosè sarebbe stato alterato anche quando vide “il cespuglio di spine ardente”, dove si manifestò l’angelo di Jahweh, appunto, sotto la forma di una fiamma di fuoco.
Anche in questo caso all’origine delle “visioni” ci sarebbero stati delle sostanze narcotizzanti.
Continua a leggere…

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , ,

Autumn song

Il video di un brano che mi ha devastato la mente per diverso tempo.
Ascoltato un paio di volte alla radio, e più precisamente su Virgin radio, mi ha subito conquistato, forse per la bella voce che ricorda incredibilmente quella di un gruppo degli anni 80 ossia gli Scorpions.


Manic Street Preachers

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , ,

Chissà se riusciraranno ad arrivare il tempo per il lieto evento, viste le restrizioni di movimento in Cisgiordania.

remagi

Via guerrillaradio

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , ,

Leggendo I miei feed, mi ha colpito molto una notizia riportata dal Corriere della Sera che afferma che sarebbero state captate onde radio sconosciute e provenienti da oltre la nostra galassia…


via lattea


Devo dire che sono sempre stato attratto da queste cose, ufo, e misteri in generale e la cosa mi intriga moltissimo.

Secondo quanto riportato la scoperta sarebbe avvenuta analizzando I dati raccolti negli ultimi anni dal radiotelescopio di Parkes in Australia.

Da alcuni calcoli la sorgente di onde radio sarebbe collocata a due passi dalla terra, ovvero a circa 1,6 miliardi di anni luce…

Le teorie e le ipotesi sono molteplici, senza rinunciare anche a quelle più fantasiose.

La foto è tratta da APOD (Astronomy Picture Of the Day) e rappresenta la Via Lattea nei pressi della Northern Cross

Corriere.it

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , ,

Molto bello questo brano di Manu Chao, “Rainin’ in paradize”, come altrettanto bello è il video tratto dal nuovo album “Radiolina”

Da vedere e ascoltare…


Di sicuro diventerà un hit (se non lo è già) ovvero il tormentone di questo autunno oramai alle porte…

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , ,

« Older entries