schifo

You are currently browsing articles tagged schifo.

Non ci credete, ecco un paio di foto che mostrano piazza S. Giovanni alle 17,40 di oggi.
In altre parole era 4 gatti, ma scommettiamo che aumenteranno miracolosamente fino ad arrivare a milioni di persone?

Piovono rane

E tutto questo, nonostante sui giornali di oggi, si parli anche di biglietti della metro già pagati per il popolo blu, che con strabordante amore, avrà testimoniato il suo odio per tutto quanto è altro da loro, “antropologicamente diverso”.
Qualcuno a ragione disse: “E’ la feccia che risale il pozzo…”
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Un post che mi ha particolarmente colpito su guerrilla radio, del quale riporto alcuni stralci.

Esattamente un anno fa moriva Giuseppe Gatì, un giovane siciliano, orgoglioso d’essere siciliano, onesto e puro. Un giovane che credeva in una Sicilia libera dalla mafia e dalla politica collusa. Credeva e combatteva per una Sicilia laboriosa rispettosa dell’uomo e dell’ambiente.


Ebbe il suo attimo di fama quando, nel corso della presentazione di un libro del pregiudicato Vittorio Sgarbi, incomprensibilmente eletto sindaco di Salemi,  cittadina siciliana, dichiarò ad alta voce la pura e semplice verità: che Sgarbi, appunto, “è” un pregiudicato, condannato in via definitiva per truffa allo Stato e in primo e secondo grado per aver diffamato il dottor Caselli e l’intero pool antimafia.
Giuseppe, che si era limitato a parlare, a gridare “Viva Caselli! Viva il pool antimafia!” e a mostrare dei volantini che riportavano le sentenze relative a Sgarbi.

Circa un mese dopo, il 31 gennaio 2009, Giuseppe Gatì morì sul lavoro. Venne trovato morto folgorato per aver presumibilmente “camminato su un cavo elettrico scoperto, senza accorgersene”.
Credo che mai un avverbio sia stato più consono del “presumibilmente”.
Ovviamente venne aperta un’inchiesta… dopodiché di Giuseppe si perdono le tracce mediatiche.

Ora viene da chiedersi come mai il suddetto Sgarbi continui ad apparire, a sbraitare e offendere a destra e a manca in tutte le tv italiane, e addirittura su quelle del padrone, viene posto su un trespolo come un pappagallo?
Schifo e vergogna…
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Alcuni passaggi sono agghiaccianti, sopratutto quando dice “pensate che il signor Silvio Belrusconi sia un buon presidente?”, e la risposta (ovviamente preparata) e un coro di SIIIIIII.
Come rovinare una generazione, o inculcare idee sbagliate, bisogna fermare questo schifo…


[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Un grande Fabio Volo in un piccolo diverbio con un radioascoltatore.
Una discussione che offre molti spunti di riflessione, comunista non può essere considerata un’offesa, è quello che vogliono fare credere, è una cosa che sostengo da sempre, la televisione, e la propaganda propinata dal nano mafioso, rode il cervello di milioni di cittadini inconsapevoli.


Un pò come il recente ddl sulla sicurezza, ma eravamo davvero in pericolo?
E voi sareste in grado di dire cosa significa comunista?
Io no, però non la ritengo nemmeno una offesa, ed è questo il punto, si tenta in instillare nella gente, mentalità sbagliate, un pò alla stregua della cazzata che mangiavano i bambini…
Mi tornano in mente del parole di una canzone di Vasco Rossi dal titolo “Non appari mai”
e che dice:

Tu non sei non sei piu in grado
neanche di dire se
quello che hai in testa l’hai pensato te.
Tu non sei , non sei nessuno
se non appari mai mai in tv
(vado a memoria).

Ecco allora che è fondamentale spegnere la tv, non guardare i telegiornali falsi, come Retequattro con quel servo schifoso di Fede, o anche studioaperto, tutta la solita feccia.
Bisogna imparare a ragionare con la propria testa, a me fa sorridere quando sento persone, che in discussioni politiche, ripetono le stesse cose propinate dal nano in tv.
Sorrido anche se la cosa è gravissima, non si è nemmeno piu liberi di pensare con il proprio cervello.
Non facciamoci prendere in giro, usiamo la testa, spegnamo berlusconi e le sue tv.
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Mi ha colpito uno spot della presidenza del consiglio dei ministri, per cercare di incrementare la lettura, libri, giornali.
Ottima iniziativa, peccato però che parecchi quotidiani, cosi come la Mondadori siano in mano al nano di merda.
Ecco allora come utilizzare il mezzo pubblico per uso privato con un esborso di soldi pubblici per circa 2,4 mln di euro.
E chi ci guadagnerà? sempre lui, il nano mafioso, mentre i cittadini pagano…
Che schifo.
leggi
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ora ditemi voi se quello stronzo non sta facendo concorrenza sleale, verso Sky, per fare in modo di attirare clienti verso il suo merdaset digitale terrestre…
E’ una cosa semplicemente inammissibile oltre che estremamente scorretta.
Ma perchè la crisi la dobbiamo pagare noi?
Parlo ovviamente da abbonato Sky, ma come mai non si sente piu il benchè minimo accenno alla lotta all’evasione fiscale?
Per quale motivo cercano di raggranellare qualche soldo attraverso i tagli alla scuola pubblica?
E’ ora di dire basta a tutto questo!

Nel pacchetto anticrisi varato ieri dal governo c’è anche la sorpresa pay-tv. Vale a dire il raddoppio dell’Iva sugli abbonati. Decisione che da infuriare la tv di Murdoch, leader in Italia nel settore. Con tanto di nota ufficiale dell’amministratore delegato di Sky Italia Tom Mockridge.

Che schifo, spero che questo governo di merda cada al piu presto e che li mettano tutti in galera, che sarebbe il posto piu indicato…

repubblica.it
[ad#ad-1]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,